immagine, logo pagina iniziale CITTA' DI TRECATE
...pagina iniziale-> uffici e servizi-> ritorna all'indice di sezione


SETTORE URBANISTICA ED ECOLOGIA - COMMERCIO, Responsabile Arch. Silvana Provasoli

-> versione stampabile

UFFICIO: AMBIENTE
DATA AGGIORNAMENTO: 4-5-2016
PROCEDIMENTO (TITOLO)
Pozzi privati-Denuncia
DESCRIZIONE DEL PROCEDIMENTO E RIFERIMENTI NORMATIVI
Chiunque possieda un pozzo privato da prima del 20/08/1993 è tenuto a denunciarne il possesso alla Provincia e alla Regione, tale denuncia va effettuata un'unica volta. La denuncia di prelievo idrico da pozzi privati, invece, va fatta annualmente, riguarda la quantità di acqua prelevata dal proprio pozzo nel corso dell'anno e serve per calcolare il canone di fognatura che è dovuto solo da coloro che scaricano nella fognatura comunale.
Se si vuole fare un pozzo privato ci si deve rivolgere alla Provincia.
COME
Il possesso di un pozzo privato deve essere comunicato con lettera indirizzata alla Provincia ed alla Regione.
Per ottenere l'autorizzazione a costruire un nuovo pozzo si deve compilare l'apposito modulo scaricabile dal sito della Provincia e consegnarlo alla Provincia.
Il modulo è anche disponibile presso l'URP.
DOVE
UFFICIO AMBIENTE
Via F.lli Russi, 6
2° Piano
tel. 0321/776353 - 356 fax 0321/777084
Responsabile Settore: Silvana PROVASOLI

UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO per moduli denuncia pozzi
Via F.lli Russi, 6/8 - Trecate
Piano terra Palazzo Municipale
Tel. 0321/776327-385 fax 0321/776328
Sito internet: www.comune.trecate.no.it
E-mail: urp@comune.trecate.no.it
Responsabile Servizio: Andrea CERINA

PROVINCIA DI NOVARA
P.zza Matteotti, 1
28100 Novara
www.provincia.novara.it Referente: Iacometti Tel. 0321/378401
QUANDO
UFFICIO AMBIENTE
Lunedì 8,45 - 12,15 -- Mercoledì 8,45 - 12,15 -- Venerdì 8,45 - 13,45

URP
Da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 - Sabato dalle 9.00 alle 12.00
COSTI
Nessun costo.
NOTE
Sono tenuti a presentare denuncia unicamente gli utilizzatori, proprietari o possessori di pozzi esistenti alla data del 20/08/1993, non ancora denunciati, mentre sono esenti da tale obbligo quelli trivellati successivamente a tale data.