IMMAGINE LOGO CITTA DI TRECATE
...pagina iniziale ->aggiornamenti giugno 2017

PERIODI DISPONIBILI
Luglio 2017 Giugno 2017 Maggio 2017 Aprile 2017 Marzo 2017 Febbraio 2017 Gennaio 2017 Dicembre 2016 Novembre 2016 Ottobre 2016 Settembre 2016 Agosto 2016 Luglio 2016 Giugno 2016 Maggio 2016 Aprile 2016 Marzo 2016 Febbraio 2016 Gennaio 2016 Dicembre 2015 Novembre 2015 Ottobre 2015 Settembre 2015 Agosto 2015 Luglio 2015 Giugno 2015 Maggio 2015 Aprile 2015 Marzo 2015 Febbraio 2015 Gennaio 2015 Dicembre 2014 Novembre 2014 Ottobre 2014 Settembre 2014 Agosto 2014 Luglio 2014 Giugno 2014 Maggio 2014 Aprile 2014 Marzo 2014 Febbraio 2014 Gennaio 2014 Dicembre 2013 Novembre 2013 Ottobre 2013 Settembre 2013 Agosto 2013 Luglio 2013 Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013 Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 Febbraio 2012 Gennaio 2012 Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011 Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Agosto 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Maggio 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010 Gennaio 2010


26 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
AGGIORNAMENTO CARTOGRAFICO DELL’APPLICATIVO GISMASTER E MIGRAZIONE AL NUOVO APPLICATIVO PER I SERVIZI DEMOGRAFICI ED ELETTORALE

Durante il Consiglio comunale del 21 Giugno u.s. è stata approvata una variazione di bilancio richiesta dal Settore Personale/Organizzazione per l’aggiornamento cartografico dell’applicativo Gismaster e per la migrazione al nuovo applicativo per i servizi demografici ed elettorale, essendo gli strumenti in uso all’ente ormai obsoleti.

«L’entità complessiva delle variazioni è di € 21.523,00 – spiega l’Assessore al Bilancio Elisabetta Franzoni – somma che è stata reperita da capitoli di altri settori, operando economie: sono stati rispettati gli equilibri e il pareggio di bilancio. il parere in ordine alla regolarità tecnica e contabile è stato favorevole nonché quello richiesto al Revisore dei Conti che ha valutato le variazioni equilibrate, coerenti, congrue ed attendibili».

L’aggiornamento cartografico dell’applicativo Gismaster non veniva effettuato da diversi anni e si è reso necessario per inserire le Varianti 5 e 6 al PRGC, risalenti la prima al 2013 e la seconda al 2016, oltre che tutti gli aggiornamenti catastali.

Per quanto riguarda i servizi demografici, infatti, il Comune di Trecate utilizzava ancora l’applicativo DemosWin, acquistato circa dieci anni fa e risalente a qualche anno prima, ormai non più adeguato alle esigenze attuali. Confrontandosi con il personale che quotidianamente lo utilizza e visionando le demo di alcuni applicativi, si è optato per J-Demos di Maggioli, che verrà ospitato su un nuovo server dedicato per garantire un servizio ottimale. Questo applicativo rappresenta un’evoluzione del precedente che fa parte di una suite di programmi chiamata Sicr@web:questa piattaforma offre una soluzione completa per la gestione di tutte le esigenze del Comune e garantisce una piena interoperabilità tra gli applicativi utilizzati dai vari uffici.

«Tra i tanti aspetti migliorativi – spiega il Consigliere Stefano Bandi, incaricato a innovazione e nuova tecnologie – J-Demos renderà disponibile all’anagrafe lo scambio di dati con il Centro Nazionale Trapianti nell’ambito del progetto “Una scelta in Comune”, permetterà il pieno supporto alle nuove Carte d’Identità Elettroniche, relativamente alle quali è già richiesto gli apparati per l’emissione delle carte al Ministero degli Interni, e alla nuova Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR).”

“Ulteriori vantaggi – prosegue il Consigliere Bandi - sono la possibilità che alcune tipologie di servizio potranno essere erogate online, riducendo dunque il ricorso agli sportelli comunali, la riduzione della carta stampata archiviata dal Comune (moduli, fotocopie, documenti), che potranno essere archiviati digitalmente generando risparmi non solo di spazio ma anche economici».

La migrazione al nuovo applicativo avverrà in circa tre mesi e, anche grazie alla scelta di puntare sulla formazione dei dipendenti all’utilizzo del nuovo applicativo maggiormente rispetto al passato, i disservizi per i cittadini saranno ridotti al minimo.”


L’Amministrazione comunale

26 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE PATRIMONIALI E TRIBUTARIE

Il D.L. n. 193 del 2016 prevede lo scioglimento delle società del Gruppo Equitalia, a decorrere dal 1.7.2017: gli Enti locali si trovano pertanto a dover scegliere a quale Ente affidare la riscossione coattiva delle entrate patrimoniali e tributarie maturate dal prossimo 1° luglio, scegliendo tra tre possibili alternative: l’affidamento a società esterna, da individuare attraverso un bando, e che potrebbe applicare un aggio di riscossione maggiore di quello fino ad oggi applicato; l’internalizzazione del servizio, scelta che potrà essere operata dai comuni che hanno la possibilità di dedicare del personale esclusivamente a tale adempimento; l’affidamento diretto all’Ente Agenzia delle Entrate – Riscossione.

«Questa ultima ipotesi è quella perseguita dal Comune di Trecate e da molti altri enti locali – spiega l’Assessore al Bilancio Elisabetta Franzoni –, pur non essendo vincolante e permettendo comunque all’Ente di valutare l’opportunità di gestire in maniera differente la riscossione coattiva. Agenzia delle Entrate – Riscossione è un ente pubblico economico, - prosegue l’Assessore Franzoni - sottoposto all’indirizzo e alla vigilanza del MEF, al controllo contabile della Corte dei Conti e al costante monitoraggio dell’Agenzia delle Entrate per la verifica dei requisiti di trasparenza e pubblicità. Essendo strutturato su tutto il territorio, potrebbe consentire il contenimento al minimo dei costi legati all’attività di recupero coattivo e avrà la possibilità di usufruire di ampie banche dati e di accedere a tutti i dati già in essere presso i sistemi di Equitalia e Agenzia delle Entrate».

L’Amministrazione comunale

23 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
STREET GAMES A TRECATE: UN SUCCESSO OLTRE OGNI ASPETTATIVA

Un inizio migliore, per la kermesse più amata dagli sportivi, non poteva esserci: lo scorso week end, una vera e propria folla si è riversata nelle vie del centro storico trecatese per partecipare alla prima tappa di quello che ormai è un appuntamento fisso dell’estate.

Oltre a Trecate, che ha ospitato l’evento per la prima volta, gli Street Games si sposteranno a Novara, Omegna e, per il gran finale, a Torino, promuovendo, ad ogni tappa, i valori di sport e solidarietà.

L’iniziativa ha messo in luce non solo i vari tornei (calcetto, basket 3 contro 3 e beach volley,…) ma anche il meglio dell'associazionismo sportivo trecatese, come: A.D.U.S. Trecatese, A.S.D. Happy Days, A.S.D. La Trecatese, A.S.D. Sporting Club, A.S.D. Trecate Calcio, A.S.D. Velox, C.S.I. Novara, Escuela de Baile Animalatina, A.S.D. Judo Club Bushido, A.S.D. L’Atelier della Danza, Palestra Meeting, Compagnia Arcieri Trecatesi; per non parlare delle attività commerciali che – come in una notte bianca - hanno deciso di tenere aperto il proprio esercizio.

Grazie al dj set a cura di Dax e Andrea Ndr, i giovani hanno potuto divertirsi e ballare in piazza, rendendola ancora più festosa.

Moltissimi bambini hanno potuto mettersi alla prova nelle varie discipline sportive, o tifare per i propri genitori che hanno partecipato attivamente ai tornei: è stata davvero una manifestazione per tutti e probabilmente in questo risiede il segreto del grande successo riscosso.

L’Amministrazione, inoltre, ha voluto donare una pergamena per ringraziare Suor Giovanna Saporiti, creatrice del fenomeno AGIL che poi ha preso il volo con Igor Volley, da poco campione d’Italia di pallavolo femminile.

Grande attenzione è stata posta alla sicurezza: il Sindaco ha disposto un’ordinanza per vietare la vendita di bevande in vetro e lattina. È doveroso, inoltre, ringraziare Carabinieri, Polizia Locale, Carabinieri in congedo, Alpini, Croce Rossa e Protezione Civile che hanno sorvegliato non solo il centro, ma anche le vie periferiche per evitare spiacevoli inconvenienti alle auto posteggiate.

“Questa prima edizione trecatese degli Street Games è stata un autentico successo – ha dichiarato Giovanni Varone, Consigliere incaricato allo Sport – pertanto, desidero ringraziare personalmente Michele Belletti e Mario Gatti, organizzatori della Kermesse, per la professionalità, la disponibilità e l’impegno profusi per la buona riuscita dell’evento, tutte le associazioni sportive che hanno partecipato con instancabile entusiasmo per diffondere i valori dello sport e animare il centro con tornei e dimostrazioni pratiche delle varie discipline sportive, tutti gli uffici comunali che hanno lavorato in sinergia per realizzare un evento tanto bello quanto complesso sotto il profilo organizzativo.”

“Esistono i presupposti per replicare l’esperienza Street Games anche il prossimo anno
– prosegue Varone – e sicuramente l’Amministrazione lavorerà per garantire una pianificazione sempre più accurata e per mantenere alto lo standard qualitativo delle manifestazioni proposte ai cittadini”.

L’Amministrazione comunale

23 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
CHIUSURA TEMPORANEA DELL'UFFICIO COMMERCIO

Si informa che LUNEDI’ 3 LUGLIO 2017 lo Sportello del Settore Commercio sarà chiuso al pubblico per esigenze operative.

21 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
ATTENTI a Popillia japonica
INSETTO NOCIVO IN FORTE AUMENTO NEI COMUNI DEL PARCO DEL TICINO


16 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
TUTELA DELLA FILIERA DI PRODUZIONE DEL RISO


L’Amministrazione comunale, con deliberazione di Giunta n. 106 del 04.05.2017, considerata la grande importanza che la filiera del riso occupa nell’economia del nostro territorio, si è impegnata ad attivarsi, presso tutte le sedi istituzionali preposte dei competenti Consigli regionali, Ministeri, Parlamento italiano ed europeo, affinché sia avanzata dai Ministeri italiani alla Commissione Europea la richiesta per la rimozione degli ostacoli che impediscono l’effettiva applicazione della “clausola di salvaguardia” nei confronti delle importazioni dai Paesi Meno Avanzati.

“Con questa delibera – spiega l’Assessore Giorgio Capoccia – l’Amministrazione comunale ha voluto dare il proprio sostegno affinché possano essere attivate tutte le iniziative utili a garantire al mercato del riso l'applicazione di regole certe, reciproche anche nei confronti dei Paesi terzi e dei Paesi Meno Avanzati.

Le proposte
– prosegue Capoccia – possono riguardare la tutela dei consumatori rispetto alla certezza di provenienza dei prodotti alimentari, l’introduzione di politiche di promozione e valorizzazione del riso anche per rendere più sicuro il mercato alimentare e la tutela della salute dei cittadini”.

Di seguito alcune informazioni rispetto alla tematica.

Un milione di tonnellate di riso prodotte annualmente, con una esportazione di 550mila tonnellate verso l’Europa, 350 mila consumate in Italia e il resto indirizzato verso i paesi extraeuropei. Sono questi i numeri della filiera italiana del riso che copre quasi il 60% della produzione europea, pari a 1,8 milioni di tonnellate annue per un valore complessivo di oltre tre miliardi di euro. Un segmento chiave della produzione agricola italiana, che ha un ruolo preminente soprattutto in due regioni — la Lombardia e il Piemonte — che coprono da sole circa il 93% dell’output nazionale e che fa leva su un totale di 4.256 aziende risicole e un centinaio di industrie per la lavorazione del riso il cui fatturato annuo è di circa un miliardo di euro. Oggi questa filiera subisce la concorrenza del riso di qualità inferiore, importato a dazio zero da paesi emergenti come il Vietnam, la Cambogia e il Myammar. L’import da queste aree è passato dalle 8.150 tonnellate del 2008 alle circa 370mila della stagione 2015-2016.

La diffusione sul mercato europeo del riso asiatico a basso costo nasce da un accordo siglato tra l’Unione europea e alcuni Paesi emergenti. L’Ue per fini di sostegno umanitario allo sviluppo dell’agricoltura di queste economie, prevede l’importazione a dazio zero del raccolto locale. A questo punto l’Italia dovrebbe chiedere l’attivazione della clausola di salvaguardia per il prodotto nazionale, una norma che prevede il blocco delle importazioni sul territorio nel momento in cui gli accordi raggiunti tra l’Ue e i paesi esterni danneggiano la produzione di uno Stato membro: per questo motivo Piemonte e Lombardia, si stanno attivando in tal senso per creare una rete di sostegno, da parte degli enti territoriali italiani, con una manifestazione che si svolgerà a Strasburgo presumibilmente in autunno, affinché il Parlamento dia un voto contrario alle delibere della Commissione che permettono le importazioni a dazio zero.

“Alla base della richiesta di limitare i quantitativi importati non vi è solamente la difesa della filiera nazionale - ha spiegato Alberto Cirio, europarlamentare che aderisce al gruppo del Partito Popolare europeo, membro delle commissioni agricoltura e salute del Parlamento di Strasburgo, sulle pagine del Corriere della Sera - ma anche ragioni etiche e di tutela dei consumatori: secondo i produttori italiani, infatti, la stessa Unione europea che condanna lo sfruttamento dei minori per quanto riguarda i prodotti industriali non può ignorare l’utilizzo della manodopera infantile nei paesi emergenti nella produzione del riso. Mentre dal punto di vista della qualità del prodotto nei paesi extraeuropei vengono, spesso, utilizzati fertilizzanti chimici che sono banditi in Italia e in Europa. Se pensiamo che questi prodotti a basso costo vengono impiegati soprattutto nelle mense scolastiche e ospedaliere comprendiamo quanto l’aspetto dell a tutela della qualità vada oltre la difesa, unicamente economica, della filiera italiana del riso.”

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

16 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE - SESSIONE STRAORDINARIA - SEDUTA PUBBLICA


Si comunica che il Consiglio comunale è stato convocato - in sessione straordinaria in seduta pubblica - alle ore 21.00 di mercoledì 21.6.2017, in frazione San Martino di Trecate, piazzale Bers. C. Bigogno n. 1 (tensostruttura cortile fabbricato ex Guardia di Finanza), con il seguente

ORDINE DEL GIORNO
  1. Comunicazioni del Sindaco e del Presidente del Consiglio comunale.
  2. Interrogazioni ed interpellanze.
  3. Variazione al Bilancio di previsione 2017-2019 e relativi allegati.
  4. Atto di indirizzo per l’affidamento della riscossione coattiva delle entrate comunali, tributarie e patrimoniali all’Ente Nazionale della Riscossione Agenzia delle Entrate – Riscossione.
  5. Regolamento per l’istituzione della figura di Ispettore Ambientale comunale volontario. Approvazione.
  6. Disciplinare di servizio inerente le modalità di accesso e utilizzo del centro comunale di raccolta rifiuti. Approvazione.

La seduta non sarà trasmessa in diretta streaming in ragione della mancanza di adeguata connettività nell’area.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
dott. Andrea Crivelli
(Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs. 39/93)

14 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
PUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE
ASILO NIDO COMUNALE “IL PICCOLO PRINCIPE”
Anno educativo 2017/18
AVVISO


Si informa che, sull’Albo Pretorio on-line e nella sezione del sito comunale “Ufficio Istruzione”, sono consultabili le graduatorie anno educativo 2017/18, approvate in data 30/05/2017 dal Comitato di Gestione dell’Asilo Nido Comunale ai sensi dell’art. 6 del vigente Regolamento Interno dell’Asilo Nido, ripubblicate dopo la correzione di un mero errore materiale.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Responsabile del Settore Servizi Sociali/Asilo Nido al numero 0321-776321.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

12 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
LA POLIZIA LOCALE ARRESTA UNO SPACCIATORE


Giovedì 8 giugno, durante un servizio serale mirato alla repressione dei reati predatori e di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti della Polizia Locale hanno arrestato C.R.A., cittadino salvadoregno residente a Trecate, di anni 20, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Gli operatori si portavano in Via Romentino presso il piazzale della Piscina Comunale ove avevano notato, dopo un appostamento, la cessione ad altri ragazzi di stupefacenti da parte di C.R.A.

Intorno alle 22.00, scattava quindi il blitz che portava al fermo del cittadino sopra citato, il quale opponeva resistenza tentando la fuga e ferendo un agente della Polizia Locale.

Iniziava quindi un inseguimento che terminava poco dopo con l’arresto di C.R.A. e il sequestro delle dosi di sostanza stupefacente pronta per essere venduta.

Il soggetto veniva quindi trattenuto presso la camera di sicurezza del Comando di Polizia Locale sino a sabato mattina quando veniva sottoposto a processo per direttissima.

A seguito della convalida, C.R.A veniva scarcerato con obbligo di firma in attesa del processo.

"Mi complimento con la Polizia Locale - spiega l'assessore alla sicurezza Alessandro Pasca - per l'ottimo intervento all'interno di un servizio mirato al contrasto della microcriminalità. Grazie ad interventi come questo potremo rafforzare la sicurezza urbana della nostra città!"

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

9 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
CONVOCAZIONE COMMISSIONE AFFARI GENERALI, BILANCIO E TRIBUTI, PROGRAMMAZIONE, POLIZIA LOCALE E SICUREZZA, VIABILITÀ E TRASPORTI.


Si comunica che la riunione della Commissione consiliare permanente citata in oggetto si terrà

GIOVEDI’ 15 GIUGNO 2017, ALLE ORE 19.00

presso il Palazzo Municipale - Ufficio del Sindaco - per trattare i seguenti argomenti:

1) Approvazione verbale n. 2 in data 18.5.2017.
2) Regolamento per l’istituzione della figura di Ispettore Ambientale comunale volontario.
3) Varie ed eventuali.

IL PRESIDENTE
Enrico Oriolo
(Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs. 39/93)

9 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
CONVOCAZIONE COMMISSIONE URBANISTICA, COMMERCIO, ATTIVITÀ PRODUTTIVE, AGRICOLTURA E ARTIGIANATO, LAVORI PUBBLICI, AMBIENTE, PROTEZIONE CIVILE, AFFARI INERENTI ALLA FRAZIONE SAN MARTINO


Si comunica che la riunione della Commissione consiliare permanente citata in oggetto si terrà

GIOVEDI’ 15 GIUGNO 2017, ALLE ORE 18.00

presso il Palazzo Municipale - Ufficio del Sindaco - per trattare i seguenti argomenti:

1) Approvazione verbale n. 2 in data 13.4.2017.
2) Disciplinare di servizio inerente le modalità di accesso e utilizzo del centro comunale di raccolta rifiuti.
3) Varie ed eventuali.

IL PRESIDENTE
ing. Tiziano Casellino
(Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs. 39/93)

9 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
LA POLIZIA LOCALE SORVEGLIA LE NOTTI TRECATESI


Quest'anno la Polizia Locale intensifica i controlli durante l'orario serale e notturno in occasione dei mesi estivi: dalla prima settimana di giugno fino alla fine del mese di settembre, sarà garantito il pattugliamento serale della Città di Trecate per due volte a settimana.

"Il progetto approvato dalla Giunta - spiega l'assessore alla sicurezza Alessandro Pasca - rappresenta un'innovazione rispetto a quelli approvati negli anni precedenti: per la prima volta, il turno serale sarà svolto contemporaneamente da due pattuglie, permettendo agli agenti di operare in sicurezza e di garantire un controllo incisivo del territorio. I pattugliamenti serali costituiranno un servizio aggiuntivo per la collettività rispetto al normale servizio diurno che rimarrà immutato e permetteranno di rafforzare la sicurezza urbana."

Al progetto appena approvato, si aggiungono le nuove disposizioni emanate dal Consiglio Comunale, che consentiranno di contrastare in modo ancora più efficace il commercio abusivo e permetteranno alle forze dell'ordine di allontanare da diversi luoghi della città chi impedisce la fruibilità dei beni pubblici.

"Insieme alle misure di contrasto - conclude l'assessore Pasca - a fenomeni di degrado urbano, come l'accattonaggio e il commercio abusivo, la presenza serale della Polizia Locale rappresenta un punto cardine della nostra attività programmatica. Durante il mandato intensificheremo continuamente i pattugliamenti serali, al fine di permettere ai Trecatesi di vivere in una città sicura e decorosa. Ringrazio il personale che, con disponibilità, ha volontariamente aderito al progetto proposto."

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

9 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
IL CENTRO STORICO CAMBIA VOLTO


Da mercoledì 21 giugno cambierà la viabilità del centro storico di Trecate. Le prime modifiche consisteranno nella chiusura del lato est fronte Banca Popolare di Novara di Piazza Cavour e nell'inversione dei sensi unici di Via Fratelli Russi e Via Cassano. Terminati i lavori, anche il tratto di Via Mazzini, compreso tra Via Murello e Via Dante sarà reso a senso unico.

Successivamente verranno effettuati i lavori in Via Matteotti, che prevederanno la riqualificazione dell'asse viario, la costituzione di un'ampia fascia pedonale e l'istituzione del senso unico con direzione verso Corso Roma. Verrà inoltre invertita la direzione del senso unico di Via Garibaldi.

"L'obiettivo del cambiamento - spiega l'assessore alla viabilità Alessandro Pasca - è la realizzazione di nuovi spazi pedonali, che permetteranno ai pedoni di passeggiare in sicurezza ed agli esercizi commerciali di poter utilizzare lo spazio esterno davanti alle proprie attività, rendendo il centro storico vivibile e frequentato. Tutte le modifiche sono state studiate con attenzione, predisponendo le necessarie correzioni alla viabilità esistente, come nel caso dell'inversione di Via Fratelli Russi e Via Cassano, al fine di mantenere la fluidità della circolazione stradale."

"La modifica della viabilità - continua il consigliere incaricato ai lavori pubblici Mauro Bricco - è strettamente correlata ai lavori che verranno effettuati: l'istituzione dei sensi unici è necessaria per poter liberare spazi a favore dei pedoni e delle attività commerciali. I nuovi spazi pedonali saranno realizzati in modo da creare delle vere e proprie aree, quasi delle micro piazzette, in cui le persone potranno fermarsi a conversare, permettendo ai Trecatesi di tornare a vivere la propria città."

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

8 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
TRECATE CITTA’ CARDIOPROTETTA

Sono stati installati e messi in funzione nei giorni scorsi i primi 6 defibrillatori donati dal Gruppo Trecatese Amici 52 Onlus, finalizzati alla “costruzione” di una rete di sicurezza sanitaria per Trecate.

“A fine 2016 - spiega il Sindaco Federico Binatti - il Comune aveva accolto con entusiasmo la proposta del Gruppo di dotare la città di defibrillatori”.

“Con l’Associazione – prosegue il Sindaco – è stato sottoscritto un Protocollo d’intesa, con scadenza 31 dicembre 2020, per la realizzazione e promozione del progetto denominato “52…CUORE PER TRECATE” che prevede la donazione di complessivi 12 defibrillatori, di cui uno mobile a bordo di un’auto della Polizia Municipale. Con il Presidente dell’Associazione Giancarlo Antonietti, abbiamo scelto di collocare gli apparecchi nei pressi delle scuole Collodi, Don Milani, Cassano, Rodari, oltre che in Piazza Cavour, sotto i portici”.

Il prossimo anno, verranno donati ulteriori 6 apparecchi che saranno collocati nei luoghi di maggiore frequentazione per assicurare una protezione capillare su tutto il territorio cittadino, raggiungendo l’obiettivo prefissato di far diventare Trecate “CITTA’ CARDIOPROTETTA”. E' interesse del Comune di Trecate garantire ai cittadini e ai visitatori della città qualificati e innovativi strumenti di primo intervento e soccorso in caso di emergenza cardiologica.

“L’associazione Amici 52 - prosegue l’Assessore ai Servizi Sociali Giorgio Capoccia – si è anche occupata di sostenere i corsi di formazione, svolti presso la C.R.I. di Novara, che hanno visto la partecipazione di oltre 60 aderenti tra cui dipendenti comunali, polizia municipale, amministratori e personale delle scuole che si aggiungono ai 27 volontari dell’Associazione già formati”.

Attraverso le risorse reperite con la raccolta del 5 x mille, il Comune contribuirà alla sostenibilità economica del progetto facendosi carico delle spese di manutenzione ordinaria e straordinaria degli apparecchi acquistati presso la ditta EMAC S.r.l. di Genova.

E’ importante sottolineare che, grazie al sistema di Telecontrollo, in caso di utilizzo, scatterà una chiamata automatica in viva voce alla centrale di soccorso 118 garantendo così alla vittima in arresto cardiaco e respiratorio il miglior soccorso possibile in attesa dei soccorsi.

L’Assessore alla Sicurezza Alessandro Pasca, ringrazia l’Associazione Gruppo Trecatese Amici 52 Onlus per la collaborazione e la sinergia instaurata con il Comune che vede altresì il coinvolgimento attivo della Polizia locale, di Carabinieri, Croce Rossa di Trecate e dei dirigenti scolastici.

Il Sindaco Federico Binatti ricorda ai cittadini trecatesi che potranno contribuire alla realizzazione del progetto “52…CUORE PER TRECATE” destinando il 5 per mille dell’imposta sul reddito al Comune di Trecate.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

6 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
HYPHANTRIA CUNEA O IFANTRIA AMERICANA
Avviso alla cittadinanza



6 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
INVASIONE DI CIMICI DA DOVE ARRIVANO E COME COMBATTERLE



1 giugno 2017, CITTA' DI TRECATE
ACQUA PARK TRECATE

L’estate, a Trecate, inizia il 10 Giugno!


Con la fine delle scuole, infatti, aprirà l’Acqua Park Trecate, il parco acquatico che comprende le piscine scoperte e tutta l’area esterna agli impianti natatori di Trecate.

L’impegno comune profuso dalla Co.T.I.E.F., la Cooperativa che gestisce gli impianti, e dal Settore Sport ha prodotto un “Listino Estate 2017” ricco di novità.

In particolare si è cercato di avere un occhio di riguardo soprattutto per le famiglie, che potranno andare in piscina con i bambini grazie a notevoli sconti, ma anche per i ragazzi fino ai 17 anni e per quelle persone che lavorano e vorrebbero approfittare della piscina solo nella pausa pranzo o nel tardo pomeriggio…. le tariffe sono davvero abbordabili!!

Il Consigliere incaricato allo Sport Giovanni Varone dichiara: “Sono davvero soddisfatto per il risultato raggiunto perché, grazie a queste agevolazioni speciali, molti Trecatesi potranno godere di un piacevole refrigerio durante la stagione estiva. Intendo ringraziare inoltre i referenti della Cooperativa Co.T.I.E.F. per aver accolto la richiesta di produrre un listino con tariffe, sconti e promozioni davvero invitanti e l’Ufficio Sport per l’impegno profuso nell’attuazione dell’iniziativa”.