IMMAGINE LOGO CITTA DI TRECATE
...pagina iniziale ->aggiornamenti febbraio 2016

PERIODI DISPONIBILI
Ottobre 2018 Settembre 2018 Agosto 2018 Luglio 2018 Giugno 2018 Maggio 2018 Aprile 2018 Marzo 2018 Febbraio 2018 Gennaio 2018 Dicembre 2017 Novembre 2017 Ottobre 2017 Settembre 2017 Agosto 2017 Luglio 2017 Giugno 2017 Maggio 2017 Aprile 2017 Marzo 2017 Febbraio 2017 Gennaio 2017 Dicembre 2016 Novembre 2016 Ottobre 2016 Settembre 2016 Agosto 2016 Luglio 2016 Giugno 2016 Maggio 2016 Aprile 2016 Marzo 2016 Febbraio 2016 Gennaio 2016 Dicembre 2015 Novembre 2015 Ottobre 2015 Settembre 2015 Agosto 2015 Luglio 2015 Giugno 2015 Maggio 2015 Aprile 2015 Marzo 2015 Febbraio 2015 Gennaio 2015 Dicembre 2014 Novembre 2014 Ottobre 2014 Settembre 2014 Agosto 2014 Luglio 2014 Giugno 2014 Maggio 2014 Aprile 2014 Marzo 2014 Febbraio 2014 Gennaio 2014 Dicembre 2013 Novembre 2013 Ottobre 2013 Settembre 2013 Agosto 2013 Luglio 2013 Giugno 2013 Maggio 2013 Aprile 2013 Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013 Dicembre 2012 Novembre 2012 Ottobre 2012 Settembre 2012 Agosto 2012 Luglio 2012 Giugno 2012 Maggio 2012 Aprile 2012 Marzo 2012 Febbraio 2012 Gennaio 2012 Dicembre 2011 Novembre 2011 Ottobre 2011 Settembre 2011 Agosto 2011 Luglio 2011 Giugno 2011 Maggio 2011 Aprile 2011 Marzo 2011 Febbraio 2011 Gennaio 2011 Dicembre 2010 Novembre 2010 Ottobre 2010 Settembre 2010 Agosto 2010 Luglio 2010 Giugno 2010 Maggio 2010 Aprile 2010 Marzo 2010 Febbraio 2010 Gennaio 2010


29 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DELL’ELENCO DEI COLLAUDATORI TECNICO-AMMINISTRATIVI DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE REALIZZATE DAI PRIVATI NELL’AMBITO DEI PIANI URBANISTICI ATTUATIVI


26 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
NOTE INFORMATIVE UTILIZZO BUONI CARBURANTI

Si elencano le principali informazioni relative all’utilizzo dei buoni carburanti in base al gestore :
IL GIGANTE
Per utilizzare il buono carburante della compagnia IL GIGANTE, essendo solo self service, è necessario accostare il codice a barre nell’apposito spazio e procedere con il normale rifornimento di carburante. Si ricorda che è possibile rifornirsi per un limite massimo di 30 euro alla volta.
TOTAL ERG
Le tessere TOTAL ERG riportano la dicitura gasolio o benzina ma vengono indifferentemente ritirate dal gestore indipendentemente dal tipo di carburante utilizzato sulla propria vettura. Si rammenta che la tessera da € 100,00 è a scalare, cioè può essere utilizzata per qualsiasi somma fino al raggiungimento di € 100,00 anche in più rifornimenti.
ENI AGIP
Le tessere ENI AGIP da € 100,00 sono a scalare, cioè possono essere utilizzate per qualsiasi somma fino al raggiungimento di € 100,00 anche in più rifornimenti. Collegandosi al sito ENI AGIP e digitando il numero della tessera è possibile sapere l’importo residuo ancora da utilizzare, nel caso non venga ricordato dall’utente.
In caso di smarrimento è possibile, comunicando il numero della tessera smarrita, effettuare la denuncia presso i carabinieri e averne successivamente una sostitutiva. Consigliamo pertanto di annotare il numero della tessera da utilizzarsi in caso di smarrimento.
TAMOIL -ESSO
Per queste compagnie non ci sono particolari indicazioni da segnalare

26 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA



26 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
TRECATE SEMPRE PIÙ NO SLOT CONTRO LE PATOLOGIE DA GIOCO D'AZZARDO

Trecate dice no al gioco d'azzardo. Nel Consiglio Comunale dello scorso 23 febbraio l'assemblea ha approvato a maggioranza una proposta di deliberazione che predispone, per il bilancio di previsione del 2016, facilitazioni di natura tributaria o tariffaria a favore degli esercizi “No slot” che contestualmente saranno contraddistinti con appositi contrassegni (adesivi o vetrofanie).
«I numeri sono allarmanti – spiega il Sindaco Enrico Ruggerone - recenti statistiche evidenziano che gli italiani, mediamente in un anno, puntano al gioco circa 1.400 euro. Ricadute sociali e sanitarie sono ormai note, per questo la decisione di prendere posizione e avviare un percorso in cui l'amministrazione si mette in gioco per limitare il fenomeno».
Il Comune di Trecate raccoglie così lo stimolo di Avviso Pubblico teso a sensibilizzare l'amministrazione pubblica ad ogni livello.
«Nel documento – precisa Filippo Sansottera, presidente del Consiglio comunale e promotore della mozione, poi trasformata in proposta di delibera – prendiamo un impegno preciso, quello di promuovere azioni in coordinamento con tutti i soggetti del territorio, coinvolgendo in particolare le Istituzioni Scolastiche su percorsi di prevenzione, atti a informare ed educare il mondo giovanile, oggi particolarmente esposto al problema. Non solo, per favorire la conoscenza e la sensibilizzazione tra la cittadinanza di tali problematiche metteremo a disposizione nella Biblioteca civica di Trecate, nella sezione dedicata alla legalità, una copia del report “Il Punto cieco – Usura e gioco d’azzardo in Piemonte”».
Un punto di partenza che fissa una road map per il prossimo futuro.
«Il prossimo passo – conclude Sansottera – sarà definire a bilancio una cifra specifica da destinare alle facilitazioni tributarie e tariffarie: siamo già al lavoro con l'intenzione di stanziare un budget adeguato».

26 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
IN STAZIONE UNO SPAZIO PIÙ SICURO PER LE BICICLETTE

Uno spazio sicuro per pendolari e cittadini dove depositare le biciclette.
Al via i lavori per realizzare la chiusura perimetrale del deposito adiacente alla Stazione Ferroviaria. Un investimento da 10mila euro che consentirà di fissare dei pannelli di protezione e limitare l'accesso da un unico varco attraverso un badge.
«Un intervento – spiega il Sindaco Enrico Ruggerone – atteso da tempo e sollecitato dai cittadini che utilizzano quello spazio ogni giorno, principalmente pendolari. Un'operazione per migliorare la sicurezza e il decoro dell'area e far fronte ai furti di biciclette».
Un deposito custodito necessario, che sarà a disposizione entro il mese di marzo.
«Con gli uffici competenti – spiega l'assessore ai trasporti Mario Zeno, che ha seguito il progetto da vicino – abbiamo valutato la migliore soluzione, verificando analoghe esperienze in altre realtà simili alla nostra. Oltre alla recinzione e all'accesso con badge, il sistema di controllo sarà garantito da due videocamere: una posizionata all'ingresso e l'altra all'interno del deposito».
Terminati i lavori saranno in distribuzione i badge per l'accesso al deposito: potranno farne richiesta i cittadini interessati compilando un apposito modulo e versando la tariffa annuale di 10 euro. Maggiori informazioni sulla richiesta ed il ritiro del badge saranno comunicate nelle prossime settimane.

26 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
UNA CITTÀ CHE CAMBIA: APPROVATA LA VARIANTE AL PRG

Nel Consiglio Comunale dello scorso 23 febbraio è stata approvata una variante parziale al Piano regolatore cittadino.
Un atto dovuto per aggiornare lo strumento urbanistico alle nuove norme regionali e nazionali, ma anche l'occasione per raccogliere le istanze dei cittadini, pervenute dal 2006 ad oggi, e adeguare il Piano a un contesto urbano in costante cambiamento.
«Abbiamo scelto di accogliere le richieste che ricadevano nella classificazione legislativa di Variante Parziale e che non inficiassero esigenze di terzi del territorio in generale - spiega l'assessore all'urbanistica Giancarlo Rosina, che precisa le finalità della viariante - La modifica del regolamento consente una maggiore versatilità del territorio per quanto riguarda le destinazioni residenziali, ma in particolare per favorire un auspicabile aumento dell'interesse verso le aree di sviluppo di attività economiche, che possono portare a nuove opportunità occupazionali».
Una revisione, dunque, che non modifica la struttura del Prg, pur attualizzandolo, riducendo la densità insediativa residenziale e incrementando sensibilmente le superfici per attività economiche.

26 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
UN AIUTO ALLE FAMIGLIE PER LE SPESE SCOLASTICHE

Un aiuto alle famiglie per le spese d'iscrizione e per l'acquisto dei libri di testo scolastici.
L'Ufficio istruzione del Comune di Trecate offre assistenza a chi è interessato a presentare domanda, per ottenere gli assegni regionali per le spese relative agli anni scolastici 2014/2015 e 2015/2016 e per i contributi statali per l'anno 2015/2016.
La domanda va presentata on line, sul sito www.sistemapiemonte.it/cms/privati entro le 23,59 del 5 maggio prossimo.
Cosa occorre: attestazione Isee non superiore a 26 mila euro, credenziali per accesso al portale, codice Iban del richiedente e fotocopia delle ricevute relative alle spese sostenute.
Inoltre, le famiglie che hanno presentato domanda di rimborso per i libri di testo, relativi all'anno scolastico 2014/2015 sono invitate a consegnare le ricevute all'Ufficio istruzione, aperto il martedì e il mercoledì dalle 10 alle 12,30 e il giovedì dalle 14,30 alle 18 (e nelle sole giornate fra il 3 e il 5 maggio dalle 15 alle 18,30).
Per ulteriori informazioni scrivere a istruzione@comune.trecate.no.it o chiamare lo 0321.783246

19 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
IMU AL 50% GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI

Ultime notizie sull'Imu e sullo sconto del 50% previsto per gli alloggi concessi in comodato d'uso. Una circolare ministeriale, diffusa nelle ultime ore, ha apportato alcune modifiche alla normativa, di cui avevamo dato notizia nell'edizione odierna di Trecate Informa. La formulazione vigente, risulta pertanto la seguente.
La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto una riduzione fiscale della base imponibile IMU (nella misura del 50%) per le unità immobiliari concesse in comodato d’uso gratuito. L’immobile concesso in comodato d’uso gratuito non è, pertanto, assimilabile all’abitazione principale.
Per poter usufruire di tale beneficio fiscale i requisiti richiesti sono i seguenti:
  • gli immobili concessi in comodato non devono essere accatastati nelle categorie A/1, A/8 e A/9, ossia non devono rientrare tra gli immobili di lusso;
  • gli immobili devono essere concessi in comodato esclusivamente a parenti in linea retta entro il primo grado (quindi a figli o genitori);
  • il contratto di comodato deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate (non vale nessuna scrittura privata o altra forma /dichiarazione di concessione in comodato);
  • il comodante deve risiedere e dimorare abitualmente nello stesso comune in cui è sito l’immobile concesso in comodato;
  • il comodante non deve possedere altri immobili in Italia ad eccezione di quello posseduto e adibito ad abitazione principale nello stesso comune in cui è ubicato l’immobile dato in comodato;
  • il comodatario deve usare l’immobile in comodato come sua abitazione principale; deve avere quindi la residenza e la dimora abituale nell’immobile avuto in comodato;
  • la presenza del requisito del comodato registrato deve essere attestata mediante presentazione di apposita dichiarazione IMU entro il 30 giugno 2017

Possesso di un solo immobile in Italia: il Mef ritiene che la norma debba intendersi riferita all'immobile a uso abitativo; il possesso di altra tipologia di immobile come un terreno agricolo, un'area edificabile o un capannone non esclude la possibilità, quindi, di usufruire della riduzione del 50%, purchè gli immobili ad uso abitativo siano massimo 2, entrambi situati nel comune di residenza del proprietario ed uno risulti essere abitazione principale del proprietario.

Esempi di casi di non applicabilità della riduzione dell’imponibile IMU del 50%:
  • se si possiedono 3 (o più) immobili ad uso abitativo (per intero o in percentuale) non si può applicare la riduzione;
  • se i due immobili ad uso abitativo si trovano in due comuni diversi non si può applicare la riduzione;
  • se si risiede nel Comune A e l'immobile è situato nel Comune B (diverso dal Comune A) non si può applicare la riduzione;
  • se si risiede all'estero non si può applicare la riduzione;
  • se l'immobile dato in comodato non viene utilizzato come abitazione principale del comodatario non si può applicare la riduzione.
Registrazione del contratto: l’imposta di registro per la registrazione del contratto di comodato d’uso gratuito presso l’Agenzia delle Entrate è di euro 200. La registrazione deve essere richiesta entro 20 giorni dalla data di stipula dell’atto.

Un contratto registrato ha valore dal giorno indicato dal contratto e quindi se, dalla data di stipula del contratto, il comodato si è protratto per almeno quindici giorni del mese, il mese in questione è considerato per intero ai fini della riduzione. Se invece il comodato si è protratto per meno di 15 giorni nel mese, il beneficio parte dal mese successivo

Esempi di contratto scritto e registrato:
  • contratto con data 1° gennaio e registrato il 20 gennaio: la riduzione vale dal 1° gennaio;
  • contratto con data 16 gennaio e registrazione entro il 5 febbraio: la riduzione parte sempre dal 1° gennaio;
  • contratto con data 20 gennaio e registrazione entro l'8 febbraio: la riduzione parte dal 1° febbraio.
L’interpretazione letterale degli adempimenti richiesti, pertanto, produce come conseguenza un obbligo immediato per i contribuenti: chi vuole ottenere il beneficio fiscale (riduzione del 50 % dell’imponibile IMU) deve predisporre e registrare il contratto di comodato d’uso.

Per informazioni è possibile rivolgersi all'Ufficio ragioneria economato tributi del Comune (vedi qui orari e recapiti)

19 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
VOTO DEGLI ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO PER MOTIVI DI LAVORO, STUDIO O CURE MEDICHE E DEI FAMILIARI CONVIVENTI

COMUNICATO

In occasione del referendum sulle trivellazioni in mare che si svolgerà il prossimo 17 aprile gli elettori che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all'estero, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, quale modificata dalla legge 6 maggio 2015, n. 52).
Chi intende partecipare al voto dovrà far pervenire AL COMUNE d'iscrizione nelle liste elettorali "entro dieci giorni successivi alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali (con possibilità di revoca entro lo stesso termine) una OPZIONE valida per un'unica consultazione.
L'allegato modulo di opzione potrà essere utilizzato dagli elettori temporaneamente all’estero che intendono ivi esprimere il voto per corrispondenza.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE


Indirizzo di posta elettronica non certificata dell'Ufficio Elettorale utile ai fini della trasmissione delle domande: elettorale@comune.trecate.no.it

19 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE - SESSIONE STRAORDINARIA - SEDUTA PUBBLICA

Si comunica che il Consiglio comunale è stato convocato - in sessione straordinaria in seduta pubblica - alle ore 18.00 di martedì 23 febbraio 2016, nella sala del Centro Incontro Anziani, con il seguente
ORDINE DEL GIORNO

  • 1 - Comunicazioni del Sindaco e del Presidente del Consiglio comunale.
  • 2 - Interrogazioni ed interpellanze.
  • 3 - Verbale di seduta del Consiglio comunale in data 28 luglio 2015. Approvazione.
  • 4 - Modifica n. 7 al regolamento edilizio comunale:
    - artt. 13-15-18-19-20 relativi ai sottotetti;
    - art. 31 relativo alle infrastrutture elettriche per la ricarica dei veicoli.
  • 5 - P.R.G.C. 2000 Variante generale - Variante n. 6 (variante parziale ai sensi del 5° comma dell’art. 17 della L.R. n. 56/77 e s.m.i.). Osservazioni al progetto preliminare - Esame ed approvazione controdeduzioni.
  • 6 P.R.G.C. 2000 Variante generale - Variante n. 6 (variante parziale ai sensi del 5° comma dell’art. 17 della L.R. n. 56/77 e s.m.i.). Approvazione progetto definitivo.
  • 7 - Stazione Unica Appaltante “SUA TRECATE”. Approvazione convenzione.
  • 8 - Istituzione del servizio di deposito biciclette private, non custodito, nella struttura adiacente alla stazione ferroviaria di Trecate.
  • 9 - Proposta di deliberazione “Contrasto al gioco d’azzardo”: atto di indirizzo.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
dott. Filippo Sansottera

19 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
TRECATE S'ILLUMINA ... MEGLIO
UN INTERVENTO DA 2,5 MILIONI DI EURO PER L'INSTALLAZIONE DI 3000 LED

Migliore illuminazione, più sicurezza stradale e percepita, più attenzione all'ambiente, valorizzazione degli edifici di pregio e un sensibile risparmio economico: questi gli obiettivi centrati dall'amministrazione comunale attraverso il bando per la gestione dell'illuminazione pubblica di Trecate.
Un investimento da 2,5 milioni di euro che non grava sulle casse comunali e che consente la sostituzione di 3mila punti luce, due terzi dei quali ancora con corpi illuminanti a vapori di mercurio, su cui sarà istallata la migliore tecnologia disponibile a led ad alta efficienza.
Non solo, saranno sostituiti i pali e le strutture più datate e l'azienda che si è aggiudicata il bando, Ottima srl, provvederà anche all'erogazione dell'energia ed alla manutenzione ordinaria e straordinaria, compresa quella dovuta ad incidenti stradali ed atti vandalici, che sarà favorita dal telecontrollo condiviso dall'Ufficio Tecnico del Comune.
«Un intervento importante che segue quello da poco annunciato sui lavori di via Mazzini, 300mila euro per la riqualificazione dell'intero tratto: progetti che stiamo portando a termine dopo un attento lavoro di programmazione», spiega il Sindaco Enrico Ruggerone evidenziando ulteriori benefit derivanti dall'affidamento della gestione dell'illuminazione.
«L'esempio della rinnovata via Ferraris - prosegue il primo cittadino - è il più calzante per chiarire quale sarà il risultato d'insieme: una città meglio illuminata, più bella, più sicura, senza dimenticare il lato economico».
L'azienda aggiudicataria, infatti, si farà carico anche della sostituzione dell'illuminazione di piazza Cattaneo, Parco Cicogna e Bio Parco, oltre che di quella interna del palazzo comunale: interventi che garantiranno un risparmio di circa il 30% sulle spese energetiche.
«I lavori – precisa l'assessore Daniela Villani – avranno inizio entro primavera e si chiuderanno entro la fine dell’anno. Comprenderanno anche una nuova illuminazione artistica di Villa Cicogna e delle chiese di San Rocco, San Francesco e Madonna delle Grazie».
Elementi di valorizzazione del patrimonio artistico che favoriranno, peraltro, una maggiore vivibilità degli spazi.
«La contestuale posa da parte di Telecom della fibra ottica a banda larga per la connessione ultra veloce in alcune aree della città, inoltre – aggiunge Villani - dovrebbe consentire la predisposizione delle strutture per uno scenario, che valuteremo al termine dei lavori, per attivare nuovi servizi a partire dalla predisposizione di hot spot per il collegamento wi-fi, ma anche per la videosorveglianza, la rilevazione dati e molte altre funzioni che aprono allo scenario di smart city».

19 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
PARTECIPA AL CONCORSO "UNA NUOVA PROVINCIA IN CARTOLINA"

Fotografa la tua città e partecipa al concorso “Una nuova provincia in cartolina”.
C'è tempo fino al 29 febbraio per prendere parte all'iniziativa, promossa dalla Provincia di Novara, in collaborazione con la casa editrice Interlinea e la Società Fotografica Novarese.
L'obiettivo è valorizzare le peculiarità paesaggistiche e monumentali per una migliore conoscenza del territorio e della sua geografia.
In palio c'è un premio in prodotti digitali e librari, riservato agli autori delle prime 3 fotografie più votate e la partecipazione a una mostra collettiva.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, scuole comprese. Gli autori delle fotografie potranno presentare fino a un massimo di 3 immagini a colori per ciascuna delle trenta località del territorio prescelte per questa fase della competizione, in cui Trecate è direttamente coinvolta.
Tutte le fotografie saranno pubblicate sulla pagina Facebook della “Provincia di Novara” in un album fotografico e saranno sottoposte al giudizio degli utenti fino al 2 marzo (varranno i “like” sulla singola foto).
Una successiva selezione, per la realizzazione delle cartoline e per la mostra, sarà affidata a una giuria nominata dagli enti promotori del concorso.
Sarà giudicata vincitrice del concorso una fotografia per ognuno dei 30 Comuni coinvolti. Leggi qui il regolamento completo.

19 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
BONUS CARBURANTE A 160 PERSONE AL GIORNO

Prosegue senza sosta la distribuzione del bonus carburante.
Per andare incontro ai cittadini è stata elevata a 160 al giorno (dai 120 iniziali) il numero massimo delle persone a cui viene effettuata la consegna.
Attualmente è in corso l'erogazione ai trecatesi il cui cognome comincia con le lettere C-D-E-F.
Per la distribuzione è necessario munirsi di numero, che attesta l'ordine di arrivo e attendere il proprio turno, nella sala di rappresentanza del Comune (secondo piano).
Gli sportelli sono attivi il lunedì e il mercoledì dalle 14 alle 18, il giovedì dalle 9 alle 13 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.
Il calendario delle distribuzioni prevede i cittadini le cui iniziali sono G-H-i-J-K-L-M dal 16 marzo al 16 aprile, N-O-P-Q-R-S dal 18 aprile al 18 maggio, T-U-V-W-X-Y-Z-A-B dal 19 maggio al 18 giugno.
Dal 20 giugno al 20 luglio l'ultimo mese libero per garantire il ritiro a chi non avesse potuto in precedenza. Si ricorda infine che è possibile donare il proprio bonus, totalmente o in parte, per progetti destinato all'occupazione sul territorio.

Leggi tutte le informazioni

17 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
PUBBLICAZIONE ALL’ALBO PRETORIO DELLE GRADUATORIE ASILO COMUNALE “IL PICCOLO PRINCIPE”
(aggiornamento Gennaio 2016) Anno educativo 2015/16

AVVISO

Si informa che, sull’Albo Pretorio on-line, è consultabile l’aggiornamento delle graduatorie, per l’a.e. 2015/2016, approvate in data 15/02/2016 dal Comitato di Gestione dell’Asilo Nido Comunale, ai sensi dell’art. 6 del vigente Regolamento Interno dell’Asilo Nido.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Responsabile del Settore Servizi Sociali/Asilo Nido al numero 0321-776321.

12 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
BONUS CARBURANTE
LA DISTRIBUZIONE AL VIA DA LUNEDÌ 15 FEBBRAIO

Prende il via lunedì 15 febbraio la distribuzione del bonus carburante di 120 euro per ciascun cittadino residente a Trecate e con regolare patente di guida al 31 dicembre 2015.
Gli addetti inizieranno l'erogazione alle ore 14, nella sala di rappresentanza del Comune (secondo piano) a partire dai trecatesi il cui cognome comincia con le lettere C-D-E-F.
Gli sportelli saranno aperti il lunedì e il mercoledì dalle 14 alle 18, il giovedì dalle 9 alle 13 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.
Per agevolare e garantire una corretta distribuzione saranno accolte 120 persone per ogni turno di distribuzione, per questo motivo sarà distribuito un numero in base all'ordine di arrivo.
E' consentito il ritiro mediante delega ad altro familiare purché appartenente allo stesso nucleo familiare previa consegna di apposito modulo scaricabile dal sito del comune e reperibile presso l'Urp.
Il calendario delle distribuzioni, dopo il primo gruppo C-D-E-F, prevede i cittadini le cui iniziali sono G-H-i-J-K-L-M dal 16 marzo al 16 aprile, N-O-P-Q-R-S dal 18 aprile al 18 maggio, T-U-V-W-X-Y-Z-A-B dal 19 maggio al 18 giugno.
Dal 20 giugno al 20 luglio l'ultimo mese libero per garantire il ritiro a chi non avesse potuto in precedenza.
Si ricorda infine che è possibile donare il proprio bonus, totalmente o in parte, per progetti destinato all'occupazione sul territorio.
Leggi tutte le informazioni

12 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
ASILO NIDO: SI APRONO LE ISCRIZIONI

Si aprono martedì 16 febbraio le iscrizioni al Nido comunale “Il Piccolo Principe” per l’anno educativo 2016-17.
Il nido accoglie i bambini dai 3 mesi ai 3 anni, con orario di apertura 7.30 – 17.30.
La modulistica, l’Informativa e il Regolamento possono essere ritirati presso l’Asilo Nido in Via Andante n. 12, oppure richiesti presso l’Ufficio l’U.R.P. del Comune e scaricabili, a breve, dal sito del Comune.
La domanda compilata dovrà essere consegnata esclusivamente presso l’Asilo Nido dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00.Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Coordinatrice dell’Asilo Nido al numero 0321/71469.

12 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
IL PANE QUOTIDIANO COMPIE TRE ANNI

La mensa “Il pane quotidiano” compie tre anni e celebra l'importante ricorrenza con una serata di festa.
L'appuntamento è per giovedì 18 febbraio, dalle ore 20,45, all'auditorium di via Cesare Battisti 2.
Inoltre, chi lo desidera, può partecipare alla messa con i volontari, che sarà celebrata alle ore 18.
“Il pane quotidiano” rappresenta un alleato fondamentale nel contrasto al disagio sociale: nei giorni di apertura vengono distribuiti 270 pasti a persone indigenti.
Fino al 15 febbraio la mensa è temporaneamente chiusa, per i lavori di messa a norma, resi possibili da un finanziamento della Compagnia di San Paolo, che sostiene anche un progetto dedicato ad attività occupazionali per le fasce deboli, in aiuto ai volontari.
A lavori ultimati riaprirà i battenti, con apertura nelle serate di lunedì, mercoledì e venerdì. Inoltre dispone di un servizio di asporto per le persone non autosufficienti.
I volontari e l'amministrazione comunale ringraziano supermercati e commercianti della zona, che contribuiscono fornendo beni di prima necessità, che concorrono alla preparazione dei pasti.

12 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
LIFE BRIDGE, UN PONTE DI SOLIDARIETÀ PER I PIÙ FRAGILI

Life bridge, ovvero ponti di autonomia. E' il nuovo progetto di inclusione sociale, dedicato ai soggetti più fragili.
Promosso dal Comune, in collaborazione con la cooperativa sociale Il portico e con il sostegno della Fondazione Comunità del novarese, è destinato a persone che vivono in condizione di emarginazione e inserite in progetti di housing sociale.
La Fondazione mette a disposizione 4,5 mila euro, il resto della copertura sarà in parte erogato dal Comune e in parte dovrà essere raccolto attraverso le donazioni.
Un meccanismo che punta a coinvolgere cittadini e aziende del territorio, a sostegno di progetti sociali e di recupero del patrimonio artistico culturale.
Utilizzato anche per altri tre progetti a Trecate e per cui è possibile effettuare delle donazioni: a sostegno della mensa “Il Pane Quotidiano” e per l'acquisto del sollevatore per disabili della piscina comunale.
Vedi qui tutti i dettagli

11 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE - AVIS
GIORNATA DI DONAZIONE DEL SANGUE, 21 febbraio

La prossima giornata della donazione di sangue organizzata dall’AVIS di Trecate si svolgerà Domenica 21 Febbraio dalle ore 8 alle ore 11 presso il Poliambulatorio di via Rugiada.
Il sangue è fondamentale per vivere e non è riproducibile in laboratorio quindi pensare a chi soffre e dare un aiuto concreto donando il sangue è un grande gesto di solidarietà. Essere donatori consapevoli è un atto di estrema generosità ed è la garanzia migliore per chi è meno fortunato e ha bisogno di sangue.
Ricordiamo infine che l'intervallo minimo tra una donazione di sangue intero e l'altra è di 90 giorni: pertanto i nostri donatori abituali che hanno donato lo scorso Novembre potranno donare nuovamente.
IMMAGINE LOGO AVIS

8 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE - ASSESSORATO ALLA CULTURA
10 FEBBRAIO 2016 - GIORNO DEL RICORDO

Si celebra il 10 febbraio il “Giorno del Ricordo” in memoria di tutte le vittime delle Foibe e dell’esodo dalle loro terre di Istriani, Fiumani e Dalmati.
La ricorrenza è stata istituita nel 2004 con una legge, la n. 92, votata a larghissima maggioranza dal Parlamento, a testimonianza di come, dopo decenni di oblio e di rimozione collettiva, si sia sentito il dovere di ricordare anche questi Italiani, vittime di una persecuzione politica che assunse anche i tratti della “pulizia etnica”.
Tra l’8 settembre 1943, data dell’armistizio dell’Italia con le forze alleate, e il 10 febbraio 1947, in cui furono firmati i trattati di pace di Parigi, circa 15.000 persone persero la vita nei campi di concentramento iugoslavi o, più barbaramente, gettati nelle “foibe”, le caverne tipiche del Carso e dell’Istria.
Nello stesso periodo iniziò l’esodo dei cittadini italiani dall’Istria e dalla Dalmazia, divenute parte della Iugoslavia: circa 250.000 persone che lasciarono le proprie case e i propri averi per sfuggire alle persecuzioni titine.
La legge n. 92 del 30 marzo 2004 che istituì il “Giorno del ricordo” è nata proprio per conservare e rinnovare la memoria di quel tragico periodo storico, perché il ricordo di quei drammatici eventi possa essere ancora e sempre monito contro l’intolleranza e auspicio di educazione alla pace.
Celebrando la ricorrenza nel 2006, l’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi dichiarò: «L’Italia non può e non vuole dimenticare: non perché ci anima il risentimento, ma perché vogliamo che le tragedie del passato non si ripetano in futuro».
Frase tristemente profetica, se pensiamo a quel che accade quotidianamente sulle coste italiane e greche, alle migliaia di “profughi” in fuga dalla guerra e dalle persecuzioni e a coloro che vorrebbero respingerli, dimenticando che anche molti italiani, in passato, si sono trovati nelle medesime condizioni.
Quest’anno, nell’ambito dei “Percorsi della Memoria”, la Scuola Media “Cassano” ospiterà la figlia di una “profuga”, che porterà la sua testimonianza, accompagnata da una personalità di spicco del panorama nazionale.

L’Assessore alla Cultura e Istruzione
Prof.ssa Antonia MARCHI

5 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
BONUS CARBURANTE: DISTRIBUZIONE A PARTIRE DAL 15 FEBBRAIO

Tutto pronto per l'avvio della distribuzione del bonus carburante di 120 euro per ciascun cittadino residente a Trecate e con regolare patente di guida al 31 dicembre 2015.
Gli addetti inizieranno l'erogazione lunedì 15 febbraio alle ore 14 nella sala di rappresentanza del Comune a partire dai trecatesi il cui cognome comincia con le lettere C-D-E-F.
Gli sportelli saranno aperti il lunedì e il mercoledì dalle 14 alle 18, il giovedì dalle 9 alle 13 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.
Per agevolare e garantire una corretta distribuzione saranno accolte 120 persone per ogni turno di distribuzione, per questo motivo sarà distribuito un numero in base all'ordine di arrivo.
E' consentito il ritiro mediante delega ad altro familiare purché appartenente allo stesso nucleo familiare previa consegna di apposito modulo scaricabile dal sito del comune e reperibile presso l'Urp.
Il calendario delle distribuzioni, dopo il primo gruppo C-D-E-F, prevede i cittadini le cui iniziali sono G-H-i-J-K-L-M dal 16 marzo al 16 aprile, N-O-P-Q-R-S dal 18 aprile al 18 maggio, T-U-V-W-X-Y-Z-A-B dal 19 maggio al 18 giugno.
Dal 20 giugno al 20 luglio l'ultimo mese libero per garantire il ritiro a chi non avesse potuto in precedenza.
Si ricorda infine che è possibile donare il proprio bonus, totalmente o in parte, per progetti destinato all'occupazione sul territorio.

5 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
UN NUOVO VOLTO PER VIA MAZZINI

Valorizzare il centro storico favorendo le attività commerciali.
Questo il senso del progetto di riqualificazione di via Mazzini che Regione Piemonte finanzierà nel contesto dei Percorsi Urbani del Commercio con 300mila euro, il 20% a fondo perduto e il restante 80% da restituire in 8 anni a tasso zero.
«Abbiamo scelto di intervenire su via Mazzini perchè rappresenta uno dei principali assi commerciali trecatesi e consente di dare continuità alla riqualificazione che ha interessato negli anni scorsi piazza Cavour e le vie limitrofe» spiega il Sindaco Enrico Ruggerone ringraziando gli uffici competenti (Lavori pubblici – Commercio – viabilità) per il lavoro svolto che ha consentito a Trecate di accedere ai fondi regionali.
«Un centro storico che cambia volto e continuerà a farlo» precisa l'assessore ai lavori pubblici, Daniela Villani, che ha seguito direttamente il progetto con l'assessore al Commercio, Mario Zeno.
«Perseguiamo un'obiettivo chiaro – aggiunge Villani - riqualificare l'intero centro storico, penso ad esempio a via Gramsci e via Matteotti, dando continuità agli interventi realizzati fino ad ora».
Ma come si presenterà ai trecatesi la “nuova” via Mazzini? Pavimentazione in porfido, camminamenti pedonali in serizzo, potenziamento dell'attuale illuminazione e un nuovo arredo urbano, tutto questo senza rinunciare ai posti auto esistenti.
«Un intervento importante – chiarisce Mario Zeno – che prevede una seconda fase: il coinvolgimento diretto dei commercianti che potranno partecipare ad un bando per il cofinanziamento, fino al 50% a fondo perduto, per migliorie su vetrine, insegne, illuminazione. Per questo nei prossimi giorni organizzeremo un incontro con tutti gli esercenti della zona».
Proprio ai commercianti si è pensato anche sul fronte dell'esecuzione dei lavori che dureranno 90 giorni e saranno portati a termine in due fasi in modo tale da garantire accesso agli esercizi commerciali e la presenza del mercato.

5 febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
DA COOP UNA MARCIA IN PIÙ PER LE SCUOLE

Prosegue il percorso di collaborazione tra le scuole trecatesi e Coop.
Una sinergia che negli ultimi anni ha consentito interventi di riqualificazione delle strutture, ma anche l'acquisto di materiali didattici e l'avvio di nuovi progetti.
Proprio quest'ultimo aspetto è stato oggetto dell'incontro dello scorso giovedì 4 dicembre con la consegna di due assegni, rispettivamente alla scuola Rodari e Don Milani, per l'avvio di progetti legati alle arti performative.
Musica, teatro, ma anche integrazione e sviluppo dei talenti personali: attività che, grazie al contributo dei soci Coop, possono essere potenziati nelle classi delle scuole elementari.
A tal proposito Coop ricorda che ciascun socio può donare semplicemente rinunciando ai propri punti caricati sulla carta fedeltà: ciascuna donazione sarà raddoppiata da Coop, garantendo continuità ai progetti che dall'anno in corso si concentreranno sui temi della sostenibilità nel contesto del programma #BeCoop.

primo febbraio 2016, CITTA' DI TRECATE
Incontro pubblico


CRISI, USURA, MAFIE

5 febbraio 2016