IMMAGINE LOGO CITTA DI TRECATE

UFFICIO: SERVIZI SOCIALI
DATA AGGIORNAMENTO: 18-7-2017
TITOLO
Bonus sociale sulla fornitura di energia elettrica e gas
PREMESSA
Il BONUS SOCIALE Ŕ uno strumento introdotto dal Governo con l obiettivo di sostenere le famiglie in condizioni di disagio economico garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per energia elettrica e gas. Consiste in uno sconto applicato alle bollette dell energia elettrica e del gas che ogni anno potrÓ essere rinnovato con una nuova richiesta da parte del cittadino.
Il bonus per l'energia elettrica Ŕ previsto anche nei casi di grave malattia che comporta l uso di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita: il bonus sarÓ applicato senza interruzioni fino a quando sussiste la necessitÓ di utilizzare tali apparecchiature.
Il valore del bonus energia elettrica Ŕ differenziato a seconda del numero di componenti della famiglia anagrafica; il bonus gas Ŕ, invece, calcolato in base alle zone climatiche e al numero dei componenti della famiglia.
I due bonus, per disagio economico e per utilizzo di apparecchiature elettromedicali, non sono cumulabili.
Lo sconto in bolletta comincerÓ ad essere applicato non prima di due mesi dalla presentazione della richiesta di ammissione al beneficio e dal suo accoglimento.
Possono accedere al bonus per disagio economico tutti gli intestatari di una fornitura elettrica e/o gas nell abitazione di residenza, o in altra abitazione, tenendo conto che ciascun nucleo familiare in condizioni di disagio economico pu˛ ottenere il bonus per una sola fornitura. Non Ŕ pi¨ necessario che la fornitura corrisponda all'indirizzo di residenza. Per avere accesso al bonus sociale luce e gas bisogna essere in possesso di dichiarazione ISEE fino a 8.107,50 per tutti gli aventi diritto, mentre per i nuclei familiari con quattro e pi¨ figli a carico, la dichiarazione ISEE viene estesa fino a 20.000,00
Possono accedere al bonus energia elettrica anche i clienti elettrici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita. In questi casi, per avere accesso al bonus sociale, il cliente finale deve essere in possesso di un certificato ASL che attesti:
1. la necessitÓ di utilizzare tali apparecchiature;
2. il tipo di apparecchiatura utilizzata;
3. l indirizzo presso il quale l apparecchiatura Ŕ installata;
4. la data a partire dalla quale il cittadino utilizza l apparecchiatura.
Il bonus per disagio fisico Ŕ indipendente dall'ISEE.
COME
Per avviare la procedura, occorre recarsi presso il Settore Servizi Sociali (1░ piano): per contenere i tempi di attesa occorre concordare un appuntamento con gli operatori dell Ufficio Servizi Sociali telefonando al numero 0321 776374 oppure rivolgendosi di persona all Ufficio Servizi Sociali lunedý, mercoledý e venerdý dalle ore 8,45 alle ore 12,15.
Il cittadino dovrÓ consegnare copia dell attestazione ISEE e/o certificazione ASL, unitamente alla copia del proprio documento di identitÓ e codice fiscale (e, nel caso di presentazione tramite delega, del documento di riconoscimento del delegato), insieme alla copia delle ultime fatture luce e gas.
Sono infatti necessarie tutte le informazioni relative al cliente, alla sua residenza, al suo stato di famiglia e alle caratteristiche del contratto di fornitura di energia elettrica, in particolare il codice POD di 14 cifre, da non confondersi con il codice cliente (informazioni tutte reperibili sulle fatture dell energia elettrica e non sulle bollette).
Dopo 11 mesi dalla richiesta, la stessa deve essere rinnovata, ad eccezione del caso in cui sia stata presentata per disagio fisico.
E anche possibile scaricare i modelli di domanda dal sito internet dell'AutoritÓ per l'energia elettrica e il gas (www.autorita.energia.it), che metterÓ a disposizione, di volta in volta, le informazioni aggiornate sul bonus.
Al fine di limitare i disagi e contenere i tempi di attesa occorre concordare un appuntamento con gli operatori del Settore Servizi Sociali telefonando al numero 0321 776374/392 oppure rivolgendosi di persona all'Ufficio Servizi Sociali negli orari di apertura al pubblico (lunedi, mercoledý e venerdý dalle 8,45 alle 12,15).
DOVE
SERVIZI SOCIALI
Via F.lli Russi, 10
1░ piano Palazzo Municipale
e-mail: servizisociali@comune.trecate.no.it
Responsabile Settore: DEMARCHI Stefania

UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO per il ritiro della modulistica:
- lunedý e giovedý dalle ore 8.30 alle ore 12.30 dalle ore 14.30 alle ore 17.00
- martedý e venerdý dalle ore 08.30 alle ore 12.30
- sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Via F.lli Russi, 6/8 - Trecate
Piano terra Palazzo Municipale
Tel. 0321/776327-385 fax 0321/776328
Sito internet: www.comune.trecate.no.it
E-mail: urp@comune.trecate.no.it
Responsabile Settore Personale/Organizzazione: CERINA Andrea
QUANDO
ORARIO UFFICIO SERVIZI SOCIALI per la presentazione della domanda (su appuntamento precedentemente concordato) il venerdý dalle 8.45 alle 12.15.

Si ricorda che le schede informative e la modulistica per usufruire del Bonus Gas e del Bonus Elettrico sono disponibili presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (Via F.lli Russi 6 tel. 0321/776327), negli orari sopra indicati, presso l Ufficio Servizi Sociali il lunedý, mercoledý e venerdý dalle ore 8,45 alle ore 12,15 e sul sito comunale www.comune.trecate.no.it alle voci:
per schede informative: Uffici e Servizi/ Banca Dati Documentazione Informativa/Settore Servizi Sociali
per modulistica da compilare: Modulistica in linea/ Documentazione predisposta dagli uffici ad uso del cittadino/ Settore Servizi Sociali / Interventi socio assistenziali.
NOTE
Per maggiori informazioni sui requisiti per accedere al bonus e su come presentare la domanda ai Comuni, Ú possibile visitare i siti www.autorita.energia.it; www.sviluppoeconomico.gov.it;
www.bonusenergia.anci.it; www.sgate.anci.it, oppure chiamare il call center (promosso
dall AutoritÓ per l energia e gestito dall Acquirente Unico ) al numero verde 800.166.654 (ore 8-18, lunedý-venerdý).
TEMPI E COSTI
Il Comune consegna al cittadino una lettera di ammissione al contributo in cui viene indicata anche la data di scadenza ai fini del rinnovo della domanda. Successivamente il cittadino riceverÓ la lettera di ammissione al contributo direttamente da SGATE che comproverÓ il buon fine della pratica.
L erogazione del bonus sarÓ, quindi effettuato automaticamente agli aventi diritto, da parte della SocietÓ di fornitura di energia elettrica e/o gas, mediante sconto in bolletta.
Non c Ŕ alcun costo da sostenere per la presentazione della domanda.

Riferimenti normativi
Decreto Interministeriale 28 Dicembre 2007;
Delibera ARG/elt 117/08;
Delibera ARG/elt 172/08;
Delibera ARG/elt 191/08;
Delibera ARG/cons 201/11
Delibera 94/2017/R/com AEEGSI.